La vigilia di “Gustosando in Valtellina” – Percorsi Enogastronomici

 

Meteo favorevole e social network in fermento, per usare un eufemismo, gli ingredienti della vigilia di Gustosando in Valtellina. Sono infatti senza soluzioni di continuità le richieste che arrivano al Consorzio Turistico Valtellina di Morbegno dagli avventori che non vedono l’ora di tuffarsi negli itinerari enogastronomici in bassa Valtellina e valli, che iniziano sabato.

Continua a leggere….

Image courtesy of www.percorsienogastronomici.eu

Perché gli italiani dovrebbero andare in vacanza in Croazia | SiViaggia

fjaka / Pixabay

Le vacanze estive sono finite, ma c’è chi deve ancora partire. Del resto, viaggiare fuori stagione la cosa più intelligente che si possa fare.

Tra i Paesi bellissimi dove andare a settembre e in qualunque stagione dell’anno c’è la vicina Croazia.

Continua a leggere…..

Image courtesy of .fjaka / Pixabay

19ª Festa dell’Alpeggio in Valmalenco

 

Sondrio, 3 settembre 2018. Da 19 anni la “Festa dell’Alpeggio” celebra il ritorno delle mandrie dagli alpeggi, riti, tradizioni e ambienti tipici della realtà alpina della Valmalenco.

Programma

Sabato 15 settembre 2018

– Chiareggio “La Truna”: mostra fotografica “Valmalenco 4 stagioni di una valle retica” (R. Piazza);

– dalle ore 14 Chiareggio: escursione per bambini con i cavalli (attività a pagamento);

– dalle ore 14 Chiareggio: gonfiabili (attività a pagamento);

– dalle ore 15 Chiareggio: fiabe in alpeggio (iscrizione obbligatoria). Laboratorio creativo a tema accompagnato da un’avvincente storia per bambini disegnata in diretta;

– ore 17:30 Chiareggio “La Corte”: dimostrazione dell’arte della mungitura, latte appena munto, frittelle e dolci per grandi e piccini;

– dalle ore 20 Chiesa in Valmalenco e Chiareggio: cena dell’alpeggiatore presso ristoranti e rifugi, formaggi d’alpe a menù convenzionato (prenotazione consigliata presso le strutture);

– dalle ore 20:30 Chiareggio Ristorante “Ai Portoni”: cena degustazione vini con menù a tema (prenotazione consigliata presso la struttura);

– ore 21:30 Chiareggio Piazza Beato Nicolò Rusca: “emozioni in libertà” con Giuseppe Martinelli. Distribuzione di vin brulè e tisane calde durante il concerto;

– ore 21 Cinema Bernina di Chiesa in Valmalenco: “In… canto dall’Alpe”, concerto coro Armonie in voce, coro CAI Valmalenco e Coro Monteverdi di Tirano.

Domenica 16 settembre 2018

– Chiareggio “La Truna”: mostra fotografica “Valmalenco 4 stagioni di una valle retica” (R. Piazza);

– ore 8 rifugi di Chiareggio: ghiotta colazione dei rifugisti;

– ore 9:30 Chiareggio chiesetta di S. Anna: Santa Messa;

– dalle ore 10:30 Chiareggio: mercatini del gusto con degustazioni e vendita di prodotti tipici degli alpeggi e del territorio;

– dalle ore 10:30 Chiareggio: escursione per bambini con i cavalli (attività a pagamento);

– dalle ore 10:30 Chiareggio: laboratorio di costruzioni di aquiloni;

– dalle ore 10:30 Chiareggio: gonfiabili (attività a pagamento);

– dalle ore 10:30 alle ore 15:30 Chiareggio: truccabimbi;

– ore 11:30 Chiareggio: l’arte del casaro, dimostrazione lavorazione con degustazione cagliata;

– ore 12 Chiareggio: sfilata delle mandrie degli alpeggi;

-dalle ore 12:30 Chiareggio Piazza Beato Nicolò Rusca: premiazione della vacca meglio decorata a festa e del miglior produttore di “scimut”, tipico formaggio di valle dell’estate 2018, a cura dell’ONAF;

– dalle ore 13 Chiesa Valmalenco e Chiareggio: pranzo dell’alpeggiatore presso ristoranti e rifugi, formaggi d’alpe a menù convenzionato (prenotazione consigliata presso le strutture);

– dalle ore 15 Chiareggio: volano gli aquiloni nel cielo di Chiareggio.

 

Sondrio e Valmalenco, nel cuore della Valtellina, è un territorio caratterizzato da una natura selvaggia, ma generosa, incastonato tra le Alpi Orobiche e Retiche, tra cui svetta, con i suoi 4.050 metri, il pizzo Bernina. Regno della neve d’inverno con 50 km di piste da sci, uno snowpark e una sconfinata offerta di attività all’aria aperta, tra montagne bellissime e maestose, sa regalare una scenografia di colori, profumi e sapori che mutano ad ogni stagione. Non mancano bellezze naturali, artistiche, storiche e scenari unici, come i terrazzamenti vitati, sul versante retico dell’Adda, sui quali si producono pregiati vini che ben si accompagnano ai migliori prodotti della tradizione enogastronomica valtellinese.

 

Informazioni: www.sondrioevalmalenco.it

35° Grappolo d’Oro di Chiuro – Percorsi Enogastronomici

 

 

35 Grappolo d’Oro di Chiuro

 

Chiuro, 21 agosto 2018. La Valtellina un terroir unico al mondo, la cui ricchezza e articolazione si esprimono nei vini prodotti sul versante retico terrazzato, dove nei secoli il paesaggio stato plasmato in luogo ideale dove produrre il Nebbiolo delle Alpi.

Continua a leggere…

Image courtesy of www.percorsienogastronomici.eu

Vacanza low cost sull’Isola di Pag in Croazia tra spiagge e dj-set | SiViaggia

 

L’isola di Pag (conosciuta anche come Pago, in italiano) una delle destinazioni preferite da tutti coloro che vogliono una vacanza low cost senza rinunciare a spiagge pulite, mare limpido, tanto divertimento e buon cibo.

Situata a soli 180 chilometri da Trieste, Pag si trova proprio di fronte alla costa della Dalmazia nord occidentale. L’isola la quarta per grandezza dell’arcipelago dalmata, il rilievo maggiore Sveti Vid, a 348 m sul livello del mare.

Continua a leggere….

Image courtesy of .siviaggia.it

Il tempo non è dei migliori? Si può visitare la Miniera della Bagnada in Valmalenco

Sondrio, 14 agosto 2018. Il tempo non è dei migliori? Ecco una valida alternativa per non chiudersi in casa durante le vacanze: visitare la Miniera della Bagnada in Valmalenco.

Entrare nella Miniera e scoprire la montagna da dentro è un’emozione unica e indimenticabile. Corredata da speciali effetti audiovisivi visitarla suscita un forte impatto emotivo.

Il Museo della Bagnada è nato a Lanzada dal desiderio di riportare alla luce, e salvaguardare, un patrimonio che stava ormai scomparendo, incalzato dal presente. Il ripristino di una realtà che in Valmalenco ha fatto per lungo tempo da protagonista. Si sviluppa su 9 livelli, di cui 4 visitabili. Si possono osservare diverse tipologie di gallerie: filoni coltivati, gallerie di servizio, discenderie, camminamenti, gallerie e vuoti per la ricerca del materiale sterile. Sono visibili diverse attrezzature utilizzate un tempo e si assiste all’accensione delle lampade ad acetilene, la cui suggestiva luce accompagna i visitatori fino all’uscita. Le pareti rocciose della miniera sono bianchissime e riflettono la luce artificiale illuminando l’ambiente. Inoltre, diversamente da altre miniere dove si procede attraverso cunicoli stretti, la Bagnada ha gallerie molto ampie ed è facilmente visitabile.

Le aperture estive della Miniera della Bagnada (prima visita ore 9:30, seconda visita ore 14:30). Agosto: giovedì 16, sabato 18, domenica 19, martedì 21, giovedì 23, sabato 25, domenica 26, mercoledì 29. Possibilità di effettuare visite su prenotazione nelle altre date. Info: Comune di Lanzada (0342453243) Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco (0342451150).

Ma tra Sondrio e Valmalenco si pensa già anche agli eventi di settembre e in particolare al 35° Grappolo d’Oro di Chiuro, in calendario dal 7 al 16 settembre, e alla 19ª Festa dell’Alpeggio il 15 e 16 settembre a Chiareggio.

A Chiuro in programma frammenti di storia, incontri col gusto, momenti di cultura, spettacolo, musica e canto corale che faranno fanno da sfondo al vero re della festa: il vino valtellinese. Mentre in Valmalenco si celebreranno riti, tradizioni e ambienti tipici della realtà alpina con tanti eventi che terranno impegnati i visitatori in un viaggio fatto di sapori, colori e storia.

 

Sondrio e Valmalenco, nel cuore della Valtellina, è un territorio caratterizzato da una natura selvaggia, ma generosa, incastonato tra le Alpi Orobiche e Retiche, tra cui svetta, con i suoi 4.050 metri, il pizzo Bernina. Regno della neve d’inverno con 60 km di piste da sci, uno snowpark e una sconfinata offerta di attività all’aria aperta, tra montagne bellissime e maestose, sa regalare una scenografia di colori, profumi e sapori che mutano ad ogni stagione. Non mancano bellezze naturali, artistiche, storiche e scenari unici, come i terrazzamenti vitati, sul versante retico dell’Adda, sui quali si producono pregiati vini che ben si accompagnano ai migliori prodotti della tradizione enogastronomica valtellinese.

 

Info: www.sondrioevalmalenco.it

Golf, aperto in Valmalenco il campo pratica all’Alpe Palù

Sondrio, 3 agosto 2018. Ritorna in Valmalenco, per gli appassionati di golf, il campo pratica all’Alpe Palù con l’ausilio del maestro Andrea Grasso.

Fino al 26 agosto speciali offerte preparate appositamente sia per i neofiti, che per i giocatori più esperti, saranno a disposizione per alimentare la propria voglia di divertimento e di aria pura.

Il campo pratica sarà aperto tutti i giorni dalle ore 10 fino a mezz’ora prima dell’ultima corsa della Funivia al Bernina.

Per i praticanti il “fee d’accesso” al campo pratica sarà di 20 € e comprenderà anche la salita e discesa in funivia, mentre per chi vorrà perfezionare il suo stile o continuare l’apprendimento con il maestro sono previste speciali convenzioni tutto compreso.

Di seguito il listino prezzi dettagliato.

 

Sondrio e Valmalenco, nel cuore della Valtellina, è un territorio caratterizzato da una natura selvaggia, ma generosa, incastonato tra le Alpi Orobiche e Retiche, tra cui svetta, con i suoi 4.050 metri, il pizzo Bernina. Regno della neve d’inverno con 60 km di piste da sci, uno snowpark e una sconfinata offerta di attività all’aria aperta, tra montagne bellissime e maestose, sa regalare una scenografia di colori, profumi e sapori che mutano ad ogni stagione. Non mancano bellezze naturali, artistiche, storiche e scenari unici, come i terrazzamenti vitati, sul versante retico dell’Adda, sui quali si producono pregiati vini che ben si accompagnano ai migliori prodotti della tradizione enogastronomica valtellinese.

 

Info: www.sondrioevalmalenco.it

 

 

 

 

 

Le fantastiche spiagge “segrete” del Giappone – Tgcom24

 

Magari bagno e tintarella non saranno l’obiettivo principale di un viaggio in Giappone, una nazione così ricca di patrimoni artistici e culturali: ma lungo i trentamila chilometri di costa nipponica ci sono alcune spiagge così belle e affascinanti che meritano senz’altro più di un pensierino.

Continua a leggere…..

Image courtesy of tgcom24.mediaset.it

Green therapy a Tokyo: sei parchi per sei tipologie di viaggiatore – Webitmag – Web in Travel Magazine

 

Chi avrebbe mai pensato alla capitale del Giappone per una vacanza all’insegna del relax a contatto con la natura? Tokyo una destinazione frizzante e ricca di stimoli che la rendono una meta adatta a molteplici tipologie di viaggio.

Continua a leggere…

Image courtesy of www.webitmag.it

Dekotora: gli stravaganti autocarri dal Giappone – ProjectNerd.it

 

Tante cose stravaganti, mode, arte provengono da tutti i paesi, ma c’è un attività creativa davvero speciale che proviene dal Giappone.Si chiamano Dekotora ed è vera arte su ruote.

Dekotora sta per “ decoration truck “.In effetti, proprio di camion decorati si sta parlando.Probabilmente il termine “ decorati “ è diminutivo rispetto a ciò che questa moda è.Portato avanti ormai da oltre 50 anni, questo stile d’arte nasce all’incirca nel 1975, quando la società Toei Company ha rilasciato il primo, di una serie di 10 film intitolati Torakku Yarō.

Continua a leggere…..

Image courtesy of www.projectnerd.it